giovedì 7 aprile 2016

Ancora un'importante recensione del libro su "Lucidamente"

http://www.lucidamente.com/34294-storie-di-donne-nella-lontana-india/
Un estratto ...

'...Chi sono le fate del Travancore? La vedova, la danzatrice e la sposa: tre aspetti al femminile che rappresentano altrettante icone sociali, rintracciabili anche nel nostro mondo occidentale. Oltre a queste, c’è un’altra figura, la cui presenza si manifesta con continuità, seppur sapientemente dosata nel corso delle tre storie: la Solidarietà con la “s” maiuscola. Quella concreta, quella della gente umile, che agisce d’istinto e non si pone troppe domande. E, così, anche la sofferenza, inevitabile nelle vicende terrene, è vissuta non con la rassegnazione dei deboli, bensì con dignità e con la consapevolezza che essa fa parte da sempre della condizione umana....'